Storia & Cultura


Freedom di Giacobbo su Celestino V


23 Mag 19 | Storia & Cultura | L'Aquila - Molti anni fa, in una intervista, Roberto Giacobbo ci disse a Collemaggio che a Celestino V avrebbe dedicato spazio e attenzione, interessato dai luoghi della sua vicenda, dagli eremi, dagli ambienti e naturalmente dalla basilica in cui fu incoronato pontefice. Ha mantenuto più volte la promessa [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

L’EUROPA E LE SUE RADICI CRISTIANE


09 Mag 19 | Storia & Cultura | di Giuseppe Lalli Il 9 maggio si fa memoria del giorno in cui il francese Robert Schuman (1886-1963), uno dei padri fondatori della Comunità Europea insieme all’italiano Alcide De Gasperi (1881-1954), al tedesco Konrad Adenauer (1876-1967) [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Il Sentiero della Libertà


30 Apr 19 | Storia & Cultura | Sulmona - Da venerdì 3 maggio a domenica 5 maggio avrà luogo la 19α edizione del Sentiero della Libertà/Freedom Trail nelle sue tre tappe storiche, Sulmona-Campo di Giove-Taranta Peligna-Casoli. Era il sentiero che da Sulmona giungeva a Casoli, valicando la Majella, percorso da migliaia di prigionieri alleati in fuga dai campi di [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

CGIL – Una storia lunga 100 anni: il 29 appuntamento a Lama dei Peligni


27 Apr 19 | Storia & Cultura | Chieti - Sarà dedicato al ruolo del lavoro e dei lavoratori della nostra provincia durante la Resistenza e la fase che ha portato alla nascita della Costituzione, unitamente al ruolo del sindacato in quel delicato periodo storico, il secondo [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

QUEL LIBRO SULLA TOMBA DI DON SAVINO, A MORREA


25 Apr 19 | Storia & Cultura | Le memorie di un prigioniero tedesco fanno riemergere dall’oblio una straordinaria comunità - di Antonio Bini L'Aquila - I familiari di Ernesto Dimpflmeier avevano invano girato il paese alla ricerca di qualche abitante al quale donare una copia del libro “Prigioniero dei liberatori: odissea di un tedesco antinazista in Italia”. Dopo inutili tentativi decisero di lasciarne una copia sulla tomba di don Savino Orsini, che fu parroco di Morrea (L’Aquila), cui peraltro le [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

LA LIBERAZIONE E LA RESISTENZA UMANITARIA


24 Apr 19 | Storia & Cultura | Tra Abruzzo e Vaticano durante la seconda guerra mondiale - di Mario Setta * Sulmona - - Alcuni anni fa la stampa internazionale si è occupata di Mons. O’Flaherty, pubblicando il testo di un telegramma di Kappler, inviato a Berlino il 19 ottobre 1943 e intercettato dagli Alleati tramite la decodifica [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

BUON 98° COMPLEANNO, GILBERTO


17 Apr 19 | Storia & Cultura | Gli auguri a Gilberto Malvestuto, ultimo ufficiale vivente della gloriosa Brigata Maiella - di Domenico Logozzo Sulmona - Buon compleanno, carissimo amico Gilberto! Compie oggi 98 anni Gilberto Malvestuto l'ultimo degli ufficiali superstiti della storica Brigata Maiella. Una persona meravigliosa. Nel pomeriggio mi ha telefonato: "Grazie per gli auguri caro amico mio. Lei è sempre gentile". Ed io molto emozionato: "Sono io a ringraziare lei per la bella amicizia. Orgoglioso di essere suo amico. Che voce brillante e giovanile, da diciottenne!". Gilberto si fa [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Ogni tanto qualcuno tenta di appropriarsene


14 Apr 19 | Storia & Cultura | L'Aquila - Poche cose sono certe, di sicuro valore, indiscusse, come l'amatriciana. Alle nostre povere terre - terremotate o meno - resta ben poco da annoverare come affidabile. L'amatriciana, siano maccheroni o altri formati di pasta, è una certezza. Sarà anche per questo che ogni tanto a qualcuno salta in mente di tentare di appropriarsene, come di un territorio inesplorato. Gli ultimi a farlo, a quanto pare, sono i Reatini, che vorrebbero farne una gloria sabina. Con ferma e rapida reazione del sindaco di Amatrice, che ha detto: "Giù le mani". Anni fa, il tentativo di ratto venne da Roma, dove da millenni sono abituati a sottrarre agli altri, come avvenne con le donne sabine. Ma se quelle, a quanto [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Paganica: le tradizioni, per non dimenticare


13 Apr 19 | Storia & Cultura | Paganica - Scrive Raffaele Alloggia: "Dopo il terremoto di quel 6 aprile di 10 anni fa, diverse tradizioni popolari a causa di forza maggiore, sono cambiate e altre soppresse in sordina. Nel centro storico di Paganica, molti sono stati gli oggetti, rubati dalle nostre case fino ad allora gelosamente custoditi, identitari della “Civiltà Contadina”. Un importante pezzo di storia che i nostri [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Riapre il monastero delle Clarisse


11 Mar 19 | Storia & Cultura | di Goffredo Palmerini Paganica - Una splendida giornata di sole, un cielo terso color cobalto e un venticello vezzoso hanno salutato a Paganica la riapertura del Monastero di Santa Chiara, dopo i complessi lavori di restauro dai danni del [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Arde la pupatta madre terra


06 Mar 19 | Storia & Cultura | Villetta Barrea - Un mondo tra le mani, vestita dei colori e delle creature del mare, della montagna e delle colline. Sorridente come il sole. Non poteva che rappresentare la Madre terra, la [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

CENTRO STORICO: TORNA ALLA LUCE UN ALTRO SIGNIFICATIVO TASSELLO


04 Mar 19 | Storia & Cultura | L'Aquila - Mercoledì 6 marzo, ore 18.00, Corso Vittorio Emanuele 138, presentazione del restauro dell’aggregato edilizio composto da tre corpi di fabbrica, nell’ambito del piano di ricostruzione del centro storico dell’Aquila. Si tratta di un tassello identitario, di significativo valore storico-artistico, espressione del cosiddetto tessuto edilizio minore, che conforma la gran parte del centro storico cittadino. Il primo edificio sottoposto a tutela dal Mibac (D LGS 42/2004) è l’antica sede della “Bottega d’arte abruzzese” (1928), ma anche della “Federazione Autonoma delle Comunità Artigiane” e del “Comitato Piccole Industrie per la Provincia di Aquila” (1926). La Bottega d’arte abruzzese era pensata come una mostra a carattere permanente con lo scopo di valorizzare la produzione di artigianato [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

QUANDO GIOACCHINO VOLPE, NELLA PAGANICA NATIA, SI AFFACCIAVA ALLA FINESTRA


28 Feb 19 | Storia & Cultura | di Giuseppe Lalli L'Aquila - Il piccolo convegno, patrocinato dalla Fondazione Carispaq, che si è tenuto lunedì 18 febbraio all’Aquila presso l’Auditorium “Sericchi”, nel corso del quale è stata presentata la riedizione di un opuscolo dal [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

INFILTRAZIONI MINACCIANO S.GIOVANNI IN VENERE


18 Feb 19 | Storia & Cultura | IL SINDACO DI GIUSEPPANTONIO CHIEDE INTERVENTO DEL GOVERNO Fossacesia - Diffuse macchie di umidità causate dall’infiltrazione di acqua piovana; caduta di calcinacci [...]

Commenta  COMMENTA (1)
LEGGI TUTTO >>

40 giorni dopo Natale, è la Candelora – Per L’Aquila e dintorni data tragica


01 Feb 19 | Storia & Cultura | L'Aquila - A quaranta giorni dal Natale sabato 2 prossimo la Chiesa celebra la Festa della Presentazione di Gesù al Tempio tradizionalmente detta la Candelora per l’accensione delle candele benedette simbologia di Cristo luce delle genti. [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

NATALE, LA STORIA


21 Dic 18 | Storia & Cultura | di Mario Setta Cominciamo col dire che Gesù non è nato il 25 dicembre. La sua data di nascita, anagraficamente, è sconosciuta. Il Natale cristiano di oggi sostituisce l’antica festa romana del solstizio d’inverno. Gli antichi romani festeggiavano la (ri)nascita [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Viaggio nei sentimenti dell’emigrazione, tra storie e ricordi


18 Dic 18 | Storia & Cultura | “Un oceano di carta" e "La famiglia in 100 scatti", pubblicate in due libri lettere e foto recuperate dagli studenti del Liceo G.B. Vico di Sulmona di Domenico Logozzo * Sulmona - Giovani liceali di Sulmona recuperano dai cassetti, dai comò dei nonni e dalle impolverate scatole in cantina, centinaia di lettere e foto che raccontano la grande [...]

Commenta  COMMENTA (0)
LEGGI TUTTO >>

Fucino beach 27 secoli orsono


18 Nov 18 | Storia & Cultura | L'Aquila - (G.C.) - (Foto, il Fucino visto dalla Nasa, da Wikipedia) - Con la macchina del tempo torniamo a 27 secoli fa, decennio meno o più. Nel cuore dell'Appennino e della penisola non ancora italiana, occhieggia un grande lago dalle acque azzurre e pulite. Attorno montagne bianche di neve e una vegetazione folta e non solcata da strade e autostrade. E' il lago Fucino, diversi secoli prima che l'imperatore Claudio lo facesse prosciugare, imitato nel tempo da altri ardimentosi. La natura doveva essere sovrana e lussureggiante in tutto quello che dopo sarebbe stato [...]

Commenta  COMMENTA (1)
LEGGI TUTTO >>