InAbruzzo.com

- http://www.inabruzzo.com -



Intecs, una spada di Damocle

30 aprile 2014 @ 17:48 Categoria: Cronaca

L’Aquila – Scrive la RSU Intecs: “Una spada di Damocle pende assai minacciosa sulle teste dei dipendenti di Intecs dell’Aquila (ex Technolabs).
L’azienda, che a causa dell’aumento dei costi di housing potrebbe vedersi tagliata la fornitura di energia elettrica nel giro di pochi giorni, si sta già predisponendo per spostare attrezzature e lavoratori presso la sede romana.
L’azienda ritiene, inoltre, che ci siano in atto dinamiche volte a disincentivare la presenza industriale all’interno del comprensorio attraverso un aumento pesantissimo dei costi di gestione, insostenibile per un’azienda in enormi difficoltà.
La RSU ha già sollecitato il sindaco della nostra città, ma purtroppo al momento non ci sono ancora riscontri di nessun tipo.
I lavoratori di Intecs dell’Aquila ritengono necessario l’intervento del Comune perché eserciti un ruolo di mediazione tra la società Neon Appalti srl, che si occupa della gestione del comprensorio, e l’azienda, con l’obiettivo di cercare una soluzione che consenta la salvaguardia di 130 ricercatori.
I lavoratori di Intecs dell’Aquila si riuniranno in assemblea per valutare azioni da mettere in campo qualora continuino a mancare risposte”.


URL: http://www.inabruzzo.com/?p=204510



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.