InAbruzzo.com

- http://www.inabruzzo.com -



Commissione sanità: “Primari tutela degenti e i diritti dei lavoratori senza stipendio”

30 novembre 2009 @ 20:37 Categoria: Politica

Marino sen. Ignazio pres commiss inchiesta sanitàChieti – Prima di ogni altra cosa, vanno tutelati i degenti e i pazienti psichiatrici delle strutture sanitarie del gruppo Villa Pini. E’ il punto più significativo messo in chiaro, oggi, dalla Commissione parlamentare d’inchiesta, tornata in Abruzzo per il caso Villa Pini. E la Regione è in piena sintonia con tale esigenza. “Abbiamo ottenuto un impegno formale da parte del presidente della Regione Giovanni Chiodi, che ci ha assicurato che i pazienti di Villa Pini verranno trasferiti in strutture adeguate entro l’ultima settimana di dicembre”. Lo ha detto il il presidente della Commissione e senatore del Pd, Ignazio Marino, al termine di una riunione nella sede della Prefettura di Chieti. All’incontro erano presenti, tra gli altri, anche il presidente della Regione, il commissario straordinario, l’assessore alla Sanita’, il Sindaco di Chieti, e il commissario della Asl. “A oggi – sottolinea Marino in una nota – i pazienti non sono assistiti in maniera degna e non ci sono i mezzi sufficienti per curarli, inoltre le cure non sono assicurate secondo gli standard di qualita’ appropriati. Quello che abbiamo ottenuto – aggiunge – e’ un risultato importante, ma torneremo a Chieti per verificare cosa e’ stato fatto. Resta pero’ ancora aperto il nodo dei lavoratori di Villa Pini che da mesi non ricevono lo stipendio. E’ un altro punto su cui bisogna intervenire al piu’ presto. E’ di primaria importanza sia rispettare la dignita’ dei lavoratori che assicurare l’assistenza ai pazienti. E’ una questione – conclude Marino – di cui continueremo ad occuparci fino a quando non sara’ del tutto risolta”.
(Nella foto: Il sen.Ignazio Marino)


URL: http://www.inabruzzo.com/?p=20911



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.