InAbruzzo.com

- http://www.inabruzzo.com -



Albergatori su progetto ciclovia Aterno

21 ottobre 2014 @ 16:37 Categoria: Cronaca

[1]L’Aquila – Un informato consenso e un incoraggiamento della Federalberghi per il consigliere PD Pietrucci: “Leggiamo dai mezzi di stampa del progetto promosso attivamente dal Consigliere Regionale Pierpaolo Pietrucci, foto, riguardante la realizzazione della ciclovia sulla dorsale Alto Aterno/L’Aquila/Basso Aterno, con un percorso che si snoda attraverso circa 80 km, vale a dire su una bella porzione di area interna del comprensorio aquilano.
Nella consapevolezza che il nostro territorio interno, così poco conosciuto eppure così straordinario dal punto di vista paesaggistico abbia bisogno di opere di tale genere, penso anche che quanto si sta progettando sia una importante opportunità per il comparto turistico e per lo sviluppo di una grande quantità di rivoli di indotto a livello di ristorazione, di accoglienza, di promozione turistica.
Per questi motivi, riteniamo importante partecipare come associazione di categoria, ai lavori del tavolo permanente appositamente istituito, soprattutto in virtù del carattere trasversale e comunitario che esso ha assunto nel breve volgere dell’inizio delle sue attività, dichiarando il nostro pieno interesse per il progetto e per le sue possibili applicazioni”.
(Ndr) – Sicuramente bene Pietrucci e le sue piste ciclabili, ma alcune cose, specialmente per gli immemori che sembrano sempre più numerosi, vanno dette. Se la Federalberghi legge oggi, noi leggiamo da almeno 30 anni di una fantomatica pista ciclabile lungo il tracciato ferroviario della scomparsa linea ferrata per Capitignano: almeno una quarantina di chilometri di tracciato esistente, senza pendenze eccessiva o forti curve, perché era per i treni. Praticamente una pista ciclabile già bella e fatta, che attraversa aree archeologiche, splendidi paesaggi campestri, boschi, tocca l’antichissimo sito archeologico di San Paolo presso S.Giovanni di Cagnano e va avanti tra foreste druidiche. Quante chiacchiere, quante promesse, quante fanfaluche: non se n’è fatto mai niente, eppure ci voleva così poco…
Ora Pietrucci pensa in grande e ampia il progetto (che per ora è teoria), spingendo la pista ciclabile lungo tutto l’Aterno.
Diremmo: cominciamo più modestamente ciò che si doveva fare decenni orsono. Se poi è il solito progetto faraonico da tenere in piedi per politica fino alle prossime elezioni, lo si dica… La fiducia nei giovani – anche in politica – è dovuta, e ne abbiamo in Pietrucci, ma egli stesso ammetterà che l’esperienza non aiuta certamente a consolidarla.


URL: http://www.inabruzzo.com/?p=223574

URLs in this post:

[1] Image: http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2014/10/pietrucci.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.