InAbruzzo.com

- http://www.inabruzzo.com -



Terremoto: domani la Giornata dello Sport

30 maggio 2009 @ 17:30 Categoria: Sport

20090529-sportL’Aquila – Al via la Giornata nazionale dello Sport dedicata a L’Aquila. Comincia domani mattina alle ore 9.30 e va avanti fino alle 17. E’ una festa che il mondo dello sport ai piu’ alti livelli organizza per dedicare alla popolazione aquilana e a tutti quelli che vorranno partecipare, una giornata di divertimento. Per questo scopo scendono in campo numerosi atleti di calibro internazionale di diverse discipline sportive: Orazio Arancio – rugby; Yury Chechi – anelli; Giacomo Leone – maratona; Giovanna Trillini – scherma; Andrea Lucchetta – volley; Annamaria Marasi – volley; Antonio Rossi – canoa; Diana Bianchedi – fioretto; Veronica Calabresi – taekwondo; Mauro Sarmiento – taekwondo; Ilario Di Buo’ – tiro con l’arco. E molti altri, insieme a 18 Federazioni sportive: calcio, ciclistica, ginnastica, pallacanestro, pallavolo, rugby, sport equestri, taekwondo, tennis tavolo, tiro a segno, tiro con l’arco, vela, danza sportiva, hockey, hockey e pattinaggio, dama, scacchi, judo lotta e karate e circa 500 bambini dai 6 ai 12 anni provenienti dalle tendopoli dell’Aquila. I ragazzi ed anche gli adulti, avranno la possibilita’ di divertirsi tra sport e giochi con veri campioni. La manifestazione si terrà nelle strutture sportive del Centi Colella, dov’e’ allestito anche un campo tenda che accoglie gli sfollati. Tenere a L’Aquila, quest’anno, la sesta Giornata nazionale dello Sport ha il valore della solidarieta’ non solo simbolica ma fattiva. L’evento e’ stato presentato a Roma lo scorso 21 maggio. “E’ importante regalare momenti di distrazione a chi ha la vita stravolta”, afferma Ermano Morelli, presidente Regionale del Coni. “La manifestazione – spiega – vuole inoltre mantenere alta l’attenzione sulle zone del terremoto per rafforzare l’impegno a loro dedicato. Lo sport, oltre al risvolto sociale e per la salute fisica e mentale che porta in se’, e’ segno di vitalita’, dunque auspicabile e necessario in una situazione di profondo disagio, come quella che gli aquilani si trovano a vivere oggi. Un ringraziamento al Coni nazionale, ai generosi atleti che sono venuti a trovarci e buona festa a tutti”.


URL: http://www.inabruzzo.com/?p=5627



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.