InAbruzzo.com

- http://www.inabruzzo.com -



Dagli enti locali: Sulmona, Pescara, Giulianova, L’Aquila

30 settembre 2011 @ 16:36 Categoria: Cronaca

[1]SULMONA – Dice il Comune: “Dallo scorso 12 settembre Poste Italiane hanno avviato il recapito dei questionari per il 15° Censimento generale della popolazione. I questionari dovranno essere compilati e riconsegnati, con consegna a mano direttamente negli uffici postali o imbucati nelle cassette postali, solo a partire dal 10 ottobre.
Coloro che avessero erroneamente riconsegnato o spedito il questionario saranno contattati dagli UCC, Uffici Comunali di Censimento, per una nuova compilazione. Al fine di agevolare cittadini e famiglie nella compilazione, l’UCC attiverà, sempre dal 10 ottobre, presso la Rotonda di S.Francesco, (accessibile anche da Via Mazara)uno sportello per la consulenza e l’aiuto alla compilazione dei questionari con i seguenti orari:
LUNEDI’ 9,00-12,00 – 15,00-17,00
MARTEDI’ 9,00-12,00
MERCOLEDI’ 9,00-12,00
GIOVEDI’ 9,00-12,00 – 15,00-17,00
VENERDI’ 9,00-12,00
SABATO 9,00-12,00
recapiti telefonici:
0864/242318
Numero verde gratuito dell’Istat 800-069-701

PESCARA – Il presidente della Provincia Guerino Testa e l’assessore al Patrimonio Aurelio Cilli chiariscono che “nulla è stato ancora definito in merito all’ex colonia Stella Maris di Montesilvano. Ci sono diverse soluzioni sul tavolo, ancora allo studio – dicono – e una decisione definitiva sarà presa solo dopo un ampio confronto. Rassicuriamo quindi il consigliere Roberto Pasquali che appare preoccupato per il destino di questa struttura, aggiungono presidente e assessore rispondendo al grido di allarme lanciato attraverso la stampa. Come abbiamo già detto più volte in passato il percorso effettuato fino ad oggi dalla Provincia di Pescara è stato un percorso assolutamente partecipato perché sono state chiamate attorno ad un tavolo diverse istituzioni per decidere la destinazione d’uso dell’edificio a forma di aeroplano, e sulla base delle risultanze di questo lavoro è stato predisposto un bando di project financing. Non ci siamo affatto mossi in solitudine, anzi, e ancora oggi siamo apertissimi a valutare qualsiasi progetto. Sono già arrivate tre proposte di soggetti esterni all’ente, interessati a riqualificare l’ex colonia, ma ciò non vuol dire che siano state escluse altre ipotesi. Anzi, dopo anni di abbandono dell’ex colonia di Montesilvano, riteniamo che qualsiasi strada vada presa in considerazione e valutata con attenzione, purché sul tavolo vengano poste delle soluzioni concrete e realizzabili”.

PESCARA – Il consigliere provinciale Camillo Savini, presidente della commissione cultura della circoscrizione di Portanuova ha ideato e organizzato la prima edizione di “Quartiere in festa”. La prima serata si svolgerà domani, sabato 1° ottobre alle ore 21 nella piazzetta di via Caduti per Servizio con lo show di “Mimmo Passeri e il suo gruppo”, una band composta da un fisarmonicista, un batterista, un trombettista/cantante e una cantante anche maestra di ballo che coinvolgerà i presenti in divertenti balli di gruppo. “Ho pensato di organizzare questa manifestazione – spiega Savini – per avvicinare i cittadini alla circoscrizione che deve essere vista come un punto di riferimento per l’intero quartiere. Sottolineo inoltre che l’iniziativa è nata anche perché sono anni che nella zona di Portanuova non si svolgono eventi ludici e ricreativi”.

[2]GIULIANOVA – Indumenti al “Castorani”. Il sindaco ringrazia magistratura e Polizia stradale. E’ stata presentata stamane in Comune l’iniziativa “Solidarietà&legalità” con la presenza del sindaco Francesco Mastromauro, degli assessore Nausicaa Cameli, Nadia Ranalli ed Alfonso Vella, della direttrice dell’Ambito Sociale Antonietta Spinozzi, della direttrice dell’Istituto “Castorani” Manuela Gasparrini e della prof.ssa Rosanna Di Berardino.
L’iniziativa nasce con il sequestro, ad opera della Polizia stradale, di indumenti con false “griffe” e dalla successiva richiesta, avanzata al sindaco da parte della Polstrada, di individuare una associazione o istituzione impegnata nel sociale o con scopi di solidarietà cui destinare i capi di vestiario. “Ringrazio il magistrato Irene Scordamaglia e il comandante provinciale della Polizia Stradale, Lara Panella”, dice in sindaco, “per aver deciso, con scelta davvero felicissima, di destinare i capi d’abbigliamento sequestrati ad una struttura impegnata nel sociale. Ho scelto il “Castorani” perché si tratta di una struttura, attualmente in fase di riordino a seguito della riforma sulle IPAB, da sempre dedita alla tutela della vita umana e dell’istituto della famiglia con particolare attenzione al mondo dell’infanzia e della gioventù emarginata. Vorrei ricordare in proposito – continua il primo cittadino – la riunione svoltasi in Comune il 6 dicembre 2010 in occasione della quale venne approntato, per così dire, un tavolo tecnico-operativo con Carabinieri, Polizia stradale, Finanza, Guardia Costiera e Polizia municipale per rendere ancora più incisiva l’azione di contrasto al fenomeno del commercio abusivo. Ebbene, questi indumenti contraffatti sono il frutto di una decisa azione di contrasto al fenomeno da parte, in questo caso, della Polizia stradale e voglio auspicare che nel prossimo futuro vi siano altre occasioni per donare beni sequestrati a quanti hanno bisogno: si tratta, purtroppo”, conclude il sindaco, “di un numero di persone in costante aumento che richiede la solidarietà e l’impegno di tutti”.

GIULIANOVA – E’ stato convocato per il 3 ottobre, alle ore 16, il Consiglio comunale per la trattazione del seguente ordine del giorno:
- Verifica salvaguardia equilibri di Bilancio e stato di attuazione dei Programmi ai sensi dell’art. 193 D.Lgs n. 267/2000 – Bilancio esercizio finanziario 2011 e pluriennale 2011-2013.

[3]L’AQUILA – Scrive Adriano Durante, dell’UDC: “Vanno trovati, e subito, dei locali idonei da adibire a Centri per anziani e per i giovani. Il terremoto ha reso inagibili quasi tutti gli edifici che consentivano, a coloro che appartengono alla cosiddetta terza età e ai ragazzi, di avere un punto di riferimento. Oggi i nostri anziani sono costretti a giocare a carte sulle panchine delle pensiline degli autobus, e questo non è un indice di civiltà. Al contrario, i giovani non hanno più dei luoghi dove un tempo si esercitavano attività e iniziative di elevata valenza sociale. L’amministrazione comunale attiva reperisca, in tempi brevi (ormai la cattiva stagione è alle porte), degli immobili da destinare a questo scopo, rispettando anche la territorialità, tanto per gli anziani quanto per i giovani. E’ il caso di Arischia, dove l’ex scuola, destinata proprio a centro anziani, è stata demolita, in quanto lesionata in modo irrecuperabile a causa del sisma. Gli anziani di quella frazione, ma anche quelli delle altre località e della città, devono avere un posto sicuro e in tempi brevi. E i giovani non possono essere condannati a vita a stazionare, per avere un punto di aggregazione, in questo o in quel centro commerciale”.

L’AQUILA – Un centinaio tra lavoratori di Agusta-Finmeccanica ed esponenti di quattro collegi provinciali dei Periti industriali – dice il Comune – saranno sabato 1 ottobre a Onna e all’Aquila, per rinnovare la solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto di due anni fa. Sarà presente anche il sottosegretario alle Infrastrutture, Aurelio Misiti, che intende manifestare la sua volontà di essere vicino concretamente a chi ancora oggi soffre diversi disagi per via del sisma. Invitato anche Giuseppe Zamberletti, già parlamentare e ministro, ma soprattutto fondatore del dipartimento di Protezione civile nazionale e promotore della prima legge organica del settore.
Lo scorso anno i protagonisti della giornata di dopodomani donarono a Onna una tensostruttura, prendendo l’impegno di ritornare nel territorio del capoluogo d’Abruzzo. Promessa mantenuta e il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, li accoglierà alle 10 a Casa Onna. E’ prevista la partecipazione di gruppi di lavoratori di Agusta-Finmeccanica di Cascina Costa di Samarate (Varese), nonché degli stabilimenti di Anagni, Frosinone e Benevento. I Periti industriali saranno rappresentati dai più alti esponenti dei collegi provinciali di Varese, Lecco, Bergamo e Perugia. Dipendenti dell’industria in questione doneranno due quadri da loro realizzati, raffiguranti angoli dell’Aquila e di Onna. Dopo l’incontro delle 10 e gli scambi degli omaggi, alle 11.30 sarà celebrata la Santa Messa e, successivamente, ci sarà un incontro con le Suore di Onna. Dopo pranzo, la delegazione si trasferirà all’Aquila per una visita alla città.


URL: http://www.inabruzzo.com/?p=93287

URLs in this post:

[1] Image: http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/09/clip_image00224.jpg

[2] Image: http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/09/page21.jpg

[3] Image: http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/09/Durante-Adriano1.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.