InAbruzzo.com

- https://www.inabruzzo.com -



Dal Comune di Chieti

30 dicembre 2011 @ 17:13 Categoria: Cronaca

[1]TEMPIETTI – L’Assessore al Turismo, Marco Russo, ha emesso la seguente nota: «L’Amministrazione guidata dal Sindaco Di Primio ha compiuto un ulteriore significativo passo in avanti nella politica tesa alla valorizzazione dell’importante patrimonio archeologico e culturale di Chieti. Dando seguito alla proficua collaborazione istauratasi con la Soprintendenza Archeologica e con altri Enti quali Provincia e Regione volta ad una sempre maggiore fruizione delle attrattive culturali della Città, l’Assessorato al Turismo ha fortemente voluto la riapertura della struttura Info Point ubicata all’interno del complesso archeologico dei Tempietti Romani affidandone la gestione all’Associazione culturale “OltreMuseo” che ha risposto al bando dell’Amministrazione con un valido progetto con iniziative innovative tra le quali una visita guidata ogni quarta domenica del mese in concomitanza con lo svolgimento del Mercato dell’Antiquariato. Tale associazione collaborerà operativamente con gli Uffici dell’Assessorato al Turismo nella programmazione delle attività turistico-cuturali.. Sempre la quarta domenica del mese, all’interno della struttura, verranno organizzati laboratori didattici gratuiti per i bambini con la finalità di avvicinare anche i più piccoli all’apprezzamento e al rispetto del patrimonio culturale. All’interno dell’Info Point, oltre alle notizie riguardanti i siti archeologici e la storia della Città, verranno fornite anche informazioni utili su ristorazione, prodotti tipici enogastronomici, strutture ricettive e sulle più importanti manifestazioni turistico-culturali di Chieti e della sua provincia. L’Info Point osserverà il seguente orario: dal giovedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle 20.00 (ultimo ingresso ore 19.30).»
DIRIGENTI – L’Assessore al Personale, Vice Sindaco, Bruno Di Paolo, rende noto che l’Amministrazione Comunale ha proceduto all’assunzione a tempo indeterminato, attraverso la procedura di mobilità, di due nuovi Dirigenti che andranno a ricoprire gli incarichi vacanti al III Settore Personale ed al V Settore Lavori Pubblici. «Con queste due nuove figure apicali si completa il quadro dirigenziale del Comune di Chieti con gli otto settori da oggi guidati da rispettivi dirigenti di comprovata esperienza. Il dott. Francesco Palumbo, laureato in Giurisprudenza, già Dirigente presso l’Autorità Portuale di Olbia e Golfo degli Aranci con la qualifica di Dirigente Amministrativo responsabile degli Uffici Demanio – Contabilità e Bilancio – Direzione del Personale ed Affari Generali, sarà il nuovo Dirigente dell’Ufficio Personale in sostituzione del dott. Franco Rispoli (Dirigente del IV Settore del Comune di Chieti) che ne ha ricoperto il ruolo ad interim fino ad oggi. L’Ing. Paolo Intobida,laureato in Ingegneria Civile Edile, già Direttore del Settore Tecnico Manuntentivo del Comune di Grosseto, sarà il nuovo Dirigente dei Lavori Pubblici in sostituzione dell’Arch. Enzo Paolini (Dirigente del VI Settore del Comune di Chieti) che ne ha ricoperto il ruolo ad interim fino ad oggi. Questi atti si sono resi necessari per garantire la perfetta funzionalità di tutti i settori comunali che da oggi sono tornati alla piena efficienza.»

RIBALTONI E RIBALTINI – Il Consigliere Comunale componente dell’Intergruppo Consiliare, Palmerino Di Renzo, ha emesso la seguente nota: « Bruno Di Paolo non teme ribaltoni, ma forse solo ribaltini? Apprendo dalle testate giornalistiche locali che il Vice Sindaco pensa che a questa giunta non ci sia alternativa in quanto gli assessori sono usciti dalle urne mentre i consiglieri, pensa lui, sono stati portati dalla cicogna! In certi momenti critici il Vice Sindaco trova uno spirito di fratellanza, e come un veggente prevede un felice avvenire politico per questa amministrazione! Niente si cambia: bocce ferme! Concordo con Di Paolo quando dice che il dialogo politico può anche diventare discussione accesa, ma il consiglio comunale dovrà verificare la qualità del lavoro svolto dagli assessori e trovare soluzioni correttive ed alternative. Se ci sono frizioni nella maggioranza non sarà a causa di un gruppo di consiglieri che hanno già da tempo espresso le loro intenzioni per il bene della città. Il Vice Sindaco non teme ribaltini, anzi si compiace del suo stesso lavoro, ma da gennaio gli assessori saranno “giudicati” dai consiglieri e forse pochi saranno “promossi”. L’intergruppo non ha chiesto nessuna poltrona ma in un eventuale rimpasto in base alle nuove situazioni politiche vorrebbe essere interpellato, come comunicato già da tempo al sindaco. Chi poteva immaginare che, per superare la crisi, coloro che erano stati eletti dal popolo sovrano sarebbero stati sostituiti da tecnici? “.


URL: https://www.inabruzzo.com/?p=104687

URLs in this post:

[1] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/12/thumbnailCAO9HTN5.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.