InAbruzzo.com

- https://www.inabruzzo.com -



Live stadio: in DIRETTA Sampdoria – Pescara

20 maggio 2012 @ 18:45 Categoria: Sport

[1]Genova – (di M.F.) – Buonasera ai lettori di InAbruzzo. Tra qualche minuto il Pescara calcio si gioca la Serie A in terra ligure contro la Samp; con una vittoria i biancazzurri tornerebbero nella massima serie dopo circa vent’anni.
Queste le formazioni:
Sampdoria (4-3-1-2): Romero; Rispoli, Gastaldello, Rossini, Costa; Munari, Obiang, Renan; Foggia; Pozzi, Icardi. In panchina: Da Costa, Volta, Gentsoglou, Laczko, Fornaroli, Krsticic, Juan Antonio. All.: Iachini.
Pescara (4-3-3): Anania; Balzano, Brosco, Capuano, Bocchetti; Nielsen, Verratti, Cascione; Caprari, Immobile, Insigne. In panchina: Ragni, Zanon, Gessa, Kone, Sansovini, Maniero, Perrotta. All.: Zeman.
Per i doria oggi è il ventesimo anniversario della finale di Coppa Campioni persa contro il Barcellona a Webley.
Prima del match si effettua un minuto di raccoglimento per i fatti di Brindisi e per le vittime del terremoto emiliano.
Ottimo avvio dei blucerchiati che al 7′ si rendono pericolosi con Foggia, fermato al limite dell’area da un disperato intervento di Capuano.
All’ 11′, da azione d’angolo, un colpo di testa di Pozzi viene deviato in corner da Anania.
Al 17′ si ripete lo scontro Pozzi-Anania: un cross di Munari viene girato di testa dall’attaccante doriano, ma il portiere pescarese blocca la palla.
Un minuto dopo Verratti dalla trequarti serve Caprari che in area calcia un potente diagonale che fulmina Romero: al 18′ il Pescara è in vantaggio.
Al 28′ giunge il raddoppio biancazzurro: il portiere Romero viene pressato da Immobile che sul rinvio dell’estremo difensore devia la palla in rete. Una papera quella del portiere argentino da serie dilettantistiche.
Al 41′, in contropiede, il Pescara sfiora il tris con Insigne, la cui conclusione è neutralizzata da Romero.
Al 44′ l’arbitro concede un rigore alla Samp per un fallo di Anania su Pozzi: dagli undici metri lo stesso attaccante ligure colpisce il palo.
Nella ripresa, al 7′ Gastaldello, solo davanti ad Anania riceve un pallone solo da spingere in rete, ma la conclusione del giocatore blucerchiato è debole e centrale e l’estremo difensore abruzzese può agevolmente bloccare la sfera.
Al 12′ Insigne semina il panico nell’area doriana, saltando due difensori e concludendo a rete, questa volta però il portiere locale fa buona guardia deviando in calcio d’angolo.
Al 16′ arriva il tre a zero dei biancazzurri: lancio millimetrico di Verratti per Caprari che, saltando prima Rispoli e poi Gastaldello, deposita in rete di piatto, piazzando la palla dove il portiere ligure non può arrivare.
Al 18′ la Samp sostituisce Icardi con Fornaroli. Un minuto dopo giunge il secondo cambio per i padroni di casa che cambiano Foggia con Juan Antonio.
Al 23′ primo cambio nel Pescara: fuori Caprari dentro Sansovini.
Al 26′ giunge l’ultimo cambio per la Samp: fuori Pozzi per Krsticic.
Al 38′ la Doria accorcia le distanze con Juan Antonio che, dopo una concitata azione in area di rigore, fulmina anania con un diagonale imprendibile.
Al 40′ Zeman sostituisce Insigne con Kone.
E’ finita, il Pescara è in Serie A dopo un campionato splendido.


URL: https://www.inabruzzo.com/?p=121617

URLs in this post:

[1] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2012/05/pescara_calcio4.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.