InAbruzzo.com

- https://www.inabruzzo.com -



Approvato piano tariffario concertato

27 giugno 2015 @ 13:04 Categoria: Politica

[1] [2]Cepagatti – La Giunta ha approvato il nuovo Piano Tariffario recependo il documento di concertazione siglato nei giorni scorsi con Cgil e Cisl sul Bilancio sociale 2015.
Premesso che il costo intero per ciascun pasto previsto nel nuovo appalto è di 4,78 euro, il Piano prevede una modulazione delle tariffe relative alla refezione scolastica differenziate in misura proporzionale alla fascia ISEE di appartenenza del nucleo familiare e che entreranno in vigore dal primo settembre prossimo.
E’ stata stabilita l’esenzione per la fascia ISEE da zero a 3.500 euro; per quella da 3.501 a 6.500, il blocchetto da 20 buoni pasto costerà 40 euro per il primo figlio (costo del singolo pasto 2 euro), ma se i figli sono due i genitori pagheranno 35 euro ciascuno (il costo di ogni pasto è pari a 1,75 euro), se sono tre 30 euro l’uno (costo del pasto 1.50 euro) fino ad un massimo 3, 75 euro a pasto per il primo figlio per i nuclei familiari che rientrano nella fascia ISEE oltre i 30mila euro. Per i non residenti il blocchetto (sempre da 20 buoni pasto) costerà 85 euro per il primo figlio, se i figli sono due 73 euro ciascuno, se sono tre 68 euro ciascuno. Per gli alunni residenti diversamente abili con riconoscimento della L.104/92 il servizio sarà gratuito.
“La richiesta di differenziare le tariffe secondo la fascia ISEE era stata già avanzata in passato dai sindacati, ma rinviata all’entrata in vigore del nuovo appalto per la refezione scolastica espletato nell’ultimo anno”- spiegano il sindaco Rapattoni e l’assessore al Bilancio, Camillo Sborgia (foto).


URL: https://www.inabruzzo.com/?p=249570

URLs in this post:

[1] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2015/06/Il-Sindaco-Rapattoni02.jpg

[2] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2015/06/Lassessore-Sborgia-o.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.