InAbruzzo.com

- https://www.inabruzzo.com -



Dal Comune di S.Giovanni Teatino

23 agosto 2011 @ 21:24 Categoria: Sport

[1]San Giovanni Teatino – Gabriele Pomilio e Silvia Marinelli Estiarte guideranno la società di nuoto «Sangiò Sambuceto» che gestirà la piscina comunale di San Giovanni Teatino Presentazione questa mattina con l’amministrazione comunale e la FederNuoto. La soddisfazione del sindaco, Luciano Marinucci: “Un grande tandem per far grande il nome della nostra città”
[2]«Sarebbe curioso scoprire come avete fatto a convincere Gabriele Pomilio, che è il massimo esponente del settore non d’Italia, ma del mondo: con lui, che conosco dal 1980 e con il quale ho lavorato ai massimi livelli, San Giovanni Teatino potrà giungere a grandi risultati»: così questa mattina il presidente regionale della Federazione Italiana Nuoto, Dario Frammolini, si è rivolto al sindaco, Luciano Marinucci, e all’assessore allo Sport, Paolo Cacciagrano, plaudendo al connubio trovato dal Comune con la nuova società “Sangiò Sambuceto”, che gestirà la piscina olimpica comunale, costata 5 milioni di euro, ed organizzerà il lavoro sportivo delle squadre che vi si allenano, oltre al settore giovanile.
[3]«Siamo orgogliosi – ha spiegato il sindaco Marinucci nel corso della conferenza stampa svoltasi presso il ristorante “Casale D’Angelo” – che a 72 anni un grande campione come Pomilio abbia accettato la nostra proposta e si sia cimentato in questa sfida che per noi rappresenta la realizzazione di un altro punto del programma amministrativo presentato ai cittadini: abbiamo una struttura sportiva di livello internazionale, pagata interamente dai sacrifici dei nostri concittadini, è giusto che essa possa essere usufruita da tutti, in primis i ragazzi, senza pesare sulle tasche dei genitori. L’amministrazione infatti interverrà di persona per abbassare le tariffe e permettere a tutti di praticare uno sport meraviglioso come il nuoto».
«Con Gabriele Pomilio e Silvia Marinelli Estiarte – ha aggiunto l’assessore Cacciagrano – San Giovanni Teatino ambisce a fare quel salto di qualità necessario per entrare nel novero delle grandi: come Comune vogliamo il massimo per la nostra città».
«Tornare in gioco alla mia età – ha spiegato Gabriele Pomilio, presidente della “Sangiò Sambuceto” – significa innanzitutto credere in un progetto e questo dell’amministrazione comunale mi ha convinto perché in primo piano ci sono i ragazzi e i bambini, che meritano di avere la possibilità di praticare uno sport bello ed appassionante come il nuoto. Sono felice che i ragazzi meno abbienti potranno frequentare praticamente gratis la splendida piscina di San Giovanni Teatino ma io vorrei che ognuno di loro portasse la propria pagella per avere l’accesso: a questa età fondamentale è studiare!


URL: https://www.inabruzzo.com/?p=88643

URLs in this post:

[1] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/08/DSCN0514.jpg

[2] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/08/DSCN0528.jpg

[3] Image: https://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2011/08/DSCN0533.jpg



Copyright © 2009 InAbruzzo.com. All rights reserved.